Un integratore naturale per l’estate….Il cocomero

Toscana Fair Orto Ristorante Agrituristico Stefania Capecchi Nutrizionista

Il Cocomero (Citrullus lanatus) è una pianta delle Cucurbitacee originaria dell’Africa tropicale: il famoso esploratore David Livingstone osservò piante di cocomero selvatico nel deserto del  Kalahari.

Era coltivato dagli egizi nella valle del Nilo già 3500 anni fa e fu molto apprezzato dagli Arabi che gli attribuivano proprietà disintossicanti.

È un frutto che fa bene agli sportivi: è infatti un ottimo idratante, ricco di acqua alla quale si uniscono zuccheri, Sali minerali e soprattutto potassio. Un vero e proprio Energy drink  “naturale”, adatto a superare il caldo estivo!

L’elevato contenuto di acqua aiuta la funzionalità renale e permette a questo frutto di esercitare quell’azione disintossicante e depurativa già conosciuta e apprezzata dal popolo arabo.

È ricco di licopene e di altri carotenoidi precursori della vitamina A, come la luteina. Il licopene, presente anche nei pomodori, è un antiossidante per eccellenza e protegge sia dalle malattie cardiovascolari, diminuendo il colesterolo.

Grazie all’elevato contenuto di acqua, il cocomero ha un basso contenuto calorico (15 kcal/100gr) e dunque è molto indicato per chi sta seguendo una dieta ipocalorica.

Per gustarne a pieno l’aroma, è bene mangiarlo dopo averlo lasciato fuori dal frigo almeno per un’oretta.

Ottimo per le macedonie, per preparare frullati e sorbetti ed anche come base recipiente per la sangria!

Un gustoso dessert ipocalorico può essere preparato con pezzettini di cocomero ghiacciato ricoperti da granita alla menta. Servire con foglie di menta o altra erba aromatica.

Buona estate!

 

Dott.ssa Stefania Capecchi

Stefania Capecchi